La stampa 3D per un'alta stabilità termica: scopri la High Temp Resin

Indice

Formlabs è lieta di presentare la High Temp Resin, l'ultima aggiunta al nostro catalogo di resine ingegneristiche per la stampante 3D stereolitografica (SLA) desktop Form 2.

La High Temp Resin offre la più alta temperatura di distorsione termica tra tutte le resine Formlabs ed è adatta a stampare parti precise e dettagliate con un'alta stabilità termica. Questa nuova formulazione, attualmente disponibile per la spedizione, ha una temperatura di distorsione termica di 238 °C a 0,45 MPa e un allungamento potenziato per ridurre la fragilità.

Nel corso dell'anno passato, dopo il lancio di questo materiale, abbiamo parlato con molti ingegneri e designer di prodotto per capirne meglio le applicazioni, la resistenza e le opportunità di miglioramento. Abbiamo notato che questa resina è molto efficace in ambito ingegneristico, e la formulazione più recente è il diretto risultato del feedback da parte dei clienti per renderla ancora migliore.

Ordina subito la High Temp Resin Richiedi un campione gratuito

La prima versione della High Temp Resin è disponibile fino a fine scorta, per contribuire a una transizione fluida dei tuoi flussi di lavoro. Consigliamo di passare alla formulazione aggiornata al più presto, in modo da evitare interruzioni.


Whitepaper

Realizzazione di stampi con la stampa 3D

Scarica il nostro whitepaper sullo stampaggio con le stampe in 3D per scoprire come usare stampi realizzati con la Form 2 per stampaggio a iniezione, termoformatura, fusione con elastomeri.

Scarica il whitepaper


La High Temp Resin in azione

I professionisti di diversi settori utilizzano la High Temp Resin in una vasta gamma di flussi di lavoro creativi e interessanti, e sono in molti ad acquistare la loro prima Form 2 proprio per avere accesso a questa resina dalle proprietà uniche.

Continua a leggere per scoprire come alcuni degli ingegneri più attenti all'innovazione stanno utilizzando questo materiale nei loro processi di prototipazione e produzione: speriamo che troverai l'ispirazione per aggiungerla ai tuoi flussi di lavoro nel momento in cui avrai bisogno di un materiale resistente al calore.

Sviluppo del prodotto: flussi di aria calda, gas e fluidi

Le prove funzionali sulle parti prototipo che entrano in contatto con fonti di calore elevato possono rivelarsi difficoltose, perché molti materiali per la prototipazione si deformano ad alte temperature. Riduci i costi ed esegui iterazioni più velocemente in ogni fase dei test di prodotto stampando in 3D parti dense e impermeabili a basso assorbimento, in grado di sopportare il contatto diretto con liquidi caldi o vapore.

Usa la High Temp Resin per la prototipazione di:

  • Applicazioni in cucina
  • Sigillatura di prodotti cosmetici
  • Dispositivi millifluidici

Durante il processo di design della macchina del caffè da nove tazze Barista Brain, OXO ha usato la Form 2 e la High Temp Resin per la prototipazione di parti funzionali che necessitavano di entrare in contatto con l'acqua bollente.

"Utilizziamo la stampa SLA ad alte temperature per la prototipazione di componenti interni di macchine per il caffè. Poiché le parti sono a contatto con acqua quasi bollente, le tradizionali resine SLA si deformano, mentre le resine resistenti alle temperature rimangono rigide."

—Mack Mor, ingegnere di produzione senior presso OXO

Test e validazione: attacchi, alloggiamenti e fissaggi

Il calore è nemico dei componenti elettronici e dell'attrezzatura sensibile. I test e le validazioni in settori come quello automobilistico e aerospaziale richiedono il controllo e il monitoraggio di diversi sottosistemi che operano simultaneamente.

Non c'è ancora un'alternativa ai test ambientali fisici, seppur accompagnati da una simulazione avanzata, e molti ingegneri di prodotto scelgono la High Temp Resin per velocizzare il processo di design-test-iterazione, scoprire rapidamente le cause alla base dei problemi di prestazione e infine costruire prodotti più utili e affidabili.

Usa High Temp Resin nella fase di test per:

  • Realizzare prototipi dei componenti interni delle automobili
  • Montare telecamere all'interno delle attrezzature industriali
  • Montare sensori per i test in galleria del vento

Processi di produzione: stampi, inserti e maschere

Con la sua alta resistenza al calore e la finitura superficiale liscia, la High Temp Resin è in grado di realizzare stampi e inserti in modo unico per creare parti con materiali di produzione tramite processi come la termoformatura, lo stampaggio semplice e quello ad iniezione.

Usare gli stampi 3D fornisce la possibilità realizzare piccoli lotti di produzione e testare il design degli stampi prima di investire in dispendiosi strumenti di produzione.

Usa la High Temp Resin per produrre:

  • Parti in fibra di carbonio per il settore aerospaziale e automobilistico
  • Stampi in gomma vulcanizzata per la produzione di gioielli
  • Inserti per stampi a iniezione e stampi per i test
  • Maschere protettive per saldare o rivestire componenti elettronici

L'incubatore tecnologico in-house di Google o gruppo Advanced Technology and Projects (ATAP) si è affidato alla High Temp Resin per produrre centinaia di policlorobifenili di prova e impostare velocemente il processo di produzione per un nuovo di tipo di dispositivo indossabile.

"Il fatto che siamo stati in grado di chiudere lo strumento su materiale stampato in 3D e usarlo con l'iniezione ad alta pressione, senza nemmeno una sbavatura, è un po' straordinario. Se non avessimo avuto la Form 2 [e la High Temp Resin], non ci saremmo riusciti. Quando siamo passati a un ciclo completo del prodotto, eravamo sicuri che avrebbe funzionato."

—David Beardsley, manager del negozio di modelli di Google ATAP

Grazie alla Form 2 e alla High Temp Resin di Formlabs, il team di Google ATAP è riuscito a:

  • Stampare in 3D degli inserti surrogati utilizzando la High Temp Resin, che ha resistito al sovrastampaggio con uretano termoplastico (TPU) iniettato a oltre 250 °C e 27 000 psi.
  • Risparmiare circa 100 000 $ in sottoinsiemi elettronici sprecati; la cifra è superiore se si tiene conto anche della manodopera evitata.
  • Eludere una complessa catena di fornitura e accorciare il ciclo di test di validazione pre-produzione per gli inserti con circuito stampato da tre settimane a tre giorni.

Scopri come il team di Google ATAP ha usato la High Temp Resin per produrre rapidamente un nuovo tipo di dispositivo indossabile e a integrare la produzione additiva.

Nuovi materiali, nuovi metodi di lavoro

Il nostro team di scienziati dei materiali è sempre al lavoro sullo sviluppo di nuove resine, e uno dei risultati più entusiasmanti per noi è poterci aprire a modi completamente innovativi di lavorare con l'introduzione di un nuovo materiale nel nostro ecosistema stereolitografico della Form 2.

Siamo molto soddisfatti dell'ampia gamma di casi d'uso che abbiamo riscontrato per la High Temp Resin e siamo entusiasti di vedere la nostra comunità di innovatori scoprire modi sempre nuovi di incorporare questo materiale per la stampa 3D unico nel futuro del design di prodotto, dell'ingegneria e della produzione.

Ordina la High Temp Resin Richiedi un campione gratuito