Tutti i post
Interviste

Prototipazione rapida fino a quattro volte più veloce con la Draft Resin: casi di utilizzo

Indice

La Draft Resin è fantastica. Riesce a stampare pezzi di grandi dimensioni all'altezza della piattaforma in meno di 3 ore. È una vera svolta per la prototipazione, i test e la creazione dei design finali.

Luiz Maracaja

 

La Draft Resin è l'ultima aggiunta al nostro catalogo di resine, con tempi di stampa tre o quattro volte più veloci rispetto ad altre resine standard. Abbiamo lanciato questo nuovo materiale nella primavera del 2019 ricevendo un'ottima risposta dagli utenti, che hanno subito iniziato a inserirlo nei processi di design dei loro prodotti. Con la Draft Resin il nostro obiettivo era creare un materiale abbastanza preciso da soddisfare le esigenze di prototipazione e permettere iterazioni più rapide, ed è proprio così che clienti come Lance Winkel, Albatross Bikes e TACK Architects hanno inserito questo materiale nei loro flussi di lavoro.

Continua a leggere per scoprire come tre utenti usano la Draft Resin per le loro creazioni e come Formlabs ha utilizzato il materiale internamente.

TACK Architects e la stampa di plastici architettonici in un solo giorno

Ryan Hier e il team di TACK Architects hanno inserito le stampanti Formlabs nei loro flussi di lavoro già da alcuni anni. In passato il team creava i modelli finali in 3D con stampanti Formlabs usando le resine standard, per ottenere plastici architettonici di alta qualità. Normalmente questo tipo di stampa richiede circa dieci ore a modello, quindi può essere terminata in una notte. Nonostante la stampa notturna fosse più rapida dell'esternalizzazione dei modelli 3D, limitava il team a una media di una stampa al giorno.

La Draft Resin ha rivoluzionato questo processo. Gli stessi modelli che prima richiedevano dieci ore vengono ora stampati in due, rendendo possibile la creazione di diverse versioni dello stesso progetto in una sola giornata lavorativa. Ciò permette al team di esplorare una gamma di design più ampia avendo a disposizione un numero maggiore di modelli fisici. Adesso, fin dall'inizio di ogni progetto, Ryan Hier costruisce i plastici architettonici sapendo che potrà stamparli e toccarli con mano velocemente. Tutto questo ha cambiato il suo modo di creare con CAD, facilitando il passaggio a PreForm.

"Non solo abbiamo ridotto i tempi di stampa, ma possiamo stampare direttamente sulla piattaforma di stampa senza compromettere la qualità e riducendo in maniera significativa i tempi di post-elaborazione. In questo modo, riusciamo a produrre modelli finali di alta qualità e bozze di studio con la stessa stampante."

Adesso il team usa sia la Draft Resin sia le resine standard sulla stessa macchina, trasformando la stampante 3D desktop in uno strumento di creazione sia di prototipi sia di stampe finali.

"Non esistono modi giusti o sbagliati di integrare la stampa 3D nel tuo processo di design. Chiedi aiuto a qualcuno nel tuo team appassionato di stampa 3D per mettere alla prova la stampante e calibrare la macchina in base al tuo flusso di lavoro."

Lance Winkel: uso della Draft Resin dentro e fuori dall'aula

Uno degli aspetti che gli utenti amano di più della Draft Resin è la facile integrazione con PreForm. Lance Winkel, pluripremiato regista di film di animazione e professore presso la USC Viterbi School of Engineering, è rimasto piacevolmente sorpreso dalla scoperta che è possibile alternare l'uso delle resine standard con la Draft Resin senza dover riconfigurare PreForm ogni volta. Per passare dal prototipo finale al pezzo finito basta cambiare la cartuccia di resina e cliccare "Stampa".

"Grazie allo speciale ecosistema composto da stampante Formlabs e PreForm, non sono necessarie operazioni aggiuntive per passare da un modello con la Draft Resin a uno con la Grey Pro Resin o altre resine standard. Il layout e l'orientamento rimangono gli stessi: basta solo cambiare il tipo di resina in PreForm, ricalcolare i supporti ottimizzati per la nuova resina e ristampare il progetto."

L'uso di questo nuovo materiale super veloce è stata una fonte di grande ispirazione per i progetti futuri di Lance, che sta pensando a come inserire la Draft Resin fin dalle fasi iniziali. Una delle possibili idee sarebbe stampare le strutture interne e i supporti dei progetti di grandi dimensioni con la Draft Resin, risparmiando circa dodici ore di stampa nel processo di sviluppo finale.

"Come artista sto anche cominciando a intravedere un futuro dove la Draft Resin potrebbe sostituire la modellazione strutturale interna nei progetti su larga scala, mentre le scocche esterne più fini e dettagliate potrebbero essere stampate con resine ad alta risoluzione. Grazie a questa combinazione, riesco ad aumentare notevolmente le dimensioni delle mie sculture in 3D e potrei arrivare a raddoppiare le dimensioni dei miei pezzi finiti impiegando quasi lo stesso tempo di stampa."

Nel tempo libero Lance non si dedica solo alle sue creazioni. Da oltre dieci anni insegna infatti animazione grafica in 3D presso importanti università della California, portando la stampa 3D anche nelle aule. Le tempistiche sono fondamentali e, usando resine tradizionali, spesso gli studenti non riescono a stampare i progetti durante le ore di lezione e devono aspettare che le stampe vengano terminate di notte. Grazie alla Draft Resin, Lance ha visto ridursi i tempi di stampa a tre ore. In questo modo gli studenti possono avviare una stampa al mattino e averla pronta all'ora di pranzo.

 "Con la Draft Resin è possibile completare una stampa fino a quattro volte più velocemente. Recentemente, la stessa stampante Form 2 ha impiegato 12 ore per una stampa con la Grey Resin standard. È stato invece possibile terminare una stampa con lo stesso identico layout e con pochissime modifiche del supporto di stampa per adattarla alla Draft Resin in poco meno di tre ore! Ciò significa che nello stesso periodo di tempo si riescono a completare fino a quattro progetti o iterazioni con una sola stampante. Una vera svolta!".

Il vantaggio per Lance e per gli altri utenti non è solo il tempo risparmiato, ma anche la qualità superiore delle parti per uso finale ottenuta grazie alle diverse iterazioni.

Uso interno della Draft Resin presso Formlabs

In vista della partecipazione alla conferenza Additive Manufacturing Users Group (AMUG), il team di marketing per eventi di Formlabs voleva creare gadget assolutamente originali: penne stampate in 3D. Il tempo a disposizione era limitato e così il team ha deciso di provare a usare la Draft Resin.

L'obiettivo del progetto era mostrare le potenzialità della stampa 3D di parti per uso finale. Tutte le penne regalate durante l'AMUG sarebbero state prodotte con una stampante Formlabs. I vantaggi della Draft Resin erano evidenti: 50 minuti di stampa a penna, contro le sei ore impiegate per lo stesso file STL con la Black Resin. A questa velocità il team ha potuto stampare diversi design in un solo giorno e scegliere quelli preferiti. Attraverso varie iterazioni sono state inserite delle piccole modifiche per rendere più comodo l'uso delle penne. Proprio come ha notato Lance Winkel durante le sue lezioni, la velocità della Draft Resin moltiplica le possibilità all'interno di uno stesso progetto e consente di realizzare stampe finali di miglior qualità.

Una volta terminata la fase di modellazione il team è passato alla Grey Pro Resin e al Color Kit. Ogni piattaforma poteva contenere 81 penne, per una velocità di stampa di 20-24 ore. Le penne sono state prodotte in tempo per l'AMUG e ora il team sta esplorando nuovi modi per stampare gadget in-house con la Draft Resin.

Albatross Bikes: stampa di componenti per bici in poche ore

Consigliamo di non considerare la stampa 3D un sostituto dei metodi di produzione sottrattivi tradizionali, quanto piuttosto una maniera di riorganizzare l'intero processo di design e produzione approfittando della velocità di creazione delle parti, della facilità di utilizzo e della flessibilità dei metodi di produzione additivi.

Will Hilgenberg

Will Hilgenberg è capo di Albatross Bikes, un'azienda che progetta e costruisce biciclette e telai di altissima qualità. 

Will usa la stampa 3D per dare vita ai suoi componenti per bici creati in CAD, usando l'iterazione per perfezionare aderenza e tolleranza. Inizialmente Will usava la stampa 3D in-house eseguita con stampanti Formlabs per creare velocemente campioni di ingegneria e impiegava quasi una giornata per completarli. La Draft Resin ha ulteriormente ridotto i tempi, consentendo di realizzare le stampe in poche ore. Adesso Will è in grado di creare ed eseguire iterazioni di un design in un solo giorno. E questo gli permette di sperimentare per garantire ai suoi clienti componenti unici e prestazioni sempre più affidabili. Una volta scelto il design finale, Will deve solo cambiare la cartuccia di resina e il vassoio per completare la stampa con la Black Resin o la Durable Resin, a seconda delle necessità. Può addirittura incorporare alcune parti direttamente dalla stampante alla bici.

Grazie all'iterazione rapida ed economica è possibile testare le idee in maniera concreta prima di investire in costosi campioni di preparazione e produzione. In sostanza, la possibilità di eseguire più iterazioni con la Draft Resin ha ridotto i tempi di preparazione di Will.

Raccontaci la tua storia

Questo è solo un piccolo assaggio delle possibilità offerte della Draft Resin, e non vediamo l'ora di condividere altri esempi nei prossimi mesi. Se hai altri casi di utilizzo interessanti che interessano la Draft Resin, condividili con noi sui social taggando @Formlabs nei tuoi post!

Non hai mai usato la Draft Resin?

Richiedi un campione