Buca in un colpo solo

Stampata con Formlabs

TaylorMade non è soltanto uno dei marchi più conosciuti e rispettati nel mondo del golf. È anche uno dei più innovativi.

La creazione della sacca da golf perfetta

Guadagnarsi uno spazio nella sacca da golf di un giocatore è un grande onore. È quello che TaylorMade fa da oltre trent’anni, mantenendo la promessa di creare i prodotti da golf con le migliori prestazioni al mondo. TaylorMade è mossa dall’innovazione dei prodotti, che essi siano destinati a principianti che cercano di perfezionare il proprio putt, o a professionisti del PGA Tour che vogliono un vantaggio addizionale. Il risultato? Alcuni dei migliori bastoni da golf al mondo.

Le aspettative di Tiger Woods sono altissime. È il giocatore di golf più esigente in assoluto: ispeziona ogni centimetro del bastone. Il fatto che TaylorMade si sia guadagnata uno spazio all’interno della sua sacca è un risultato eccezionale per noi.

Chris Rollins, ingegnere dello sviluppo di prodotti

40 anni di innovazione

Tutto è cominciato da un singolo bastone. Nel 1979, il bastone in legno con testa in metallo Pittsburgh Persimmon di TaylorMade ha cambiato radicalmente il golf moderno. Il primo driver con testa in metallo ad essere adottato da un gran numero di golfisti rappresentava uno straordinario miglioramento rispetto ai driver con testa in legno dell’epoca, in quanto consentiva ai giocatori di far arrivare la palla più lontano. Questo prodotto ha fatto da trampolino di lancio per TaylorMade, ma per arrivare in vetta c’è voluta una vera e propria dedizione all’innovazione e alle prestazioni dei giocatori. Quarant’anni più tardi, quando un giocatore entra in un negozio e vede il logo TaylorMade su un bastone, sa che la visione e l’amore per il gioco che hanno caratterizzato quel primo bastone continuano a manifestarsi in ogni nuovo design.

Velocità e uniformità

SIM Fairway rappresenta il meglio di TaylorMade. Ridefinendo i limiti del design dei bastoni, SIM Fairway rappresenta un miglioramento continuo in termini di velocità della pallina e, cosa ben più importante, di maggiore uniformità per i giocatori.

La progettazione di un nuovo bastone inizia con un brainstorming, in cui il team discute varie innovazioni che ritengono possibili e quali problemi risolveranno. Nel caso della creazione di SIM Fairway, l’azienda puntava a trovare nuovi modi di abbassare il centro di gravità, migliorare l’interazione col manto erboso e creare una faccia meno inclemente. Gli ingegneri si sono messi al lavoro, creando una nuova testa da zero, a partire da design bidimensionali e analisi delle prestazioni. L’obiettivo era quello di riprogettare il modo in cui i pesi sono inseriti all’interno della testa del bastone, migliorando le prestazioni a ogni swing. Senza doversi preoccupare dei costi di prototipazione, il team ha acceso le stampanti 3D in-house per dare vita ai file CAD. Lavorare su modelli tridimensionali è fondamentale per TaylorMade, in quanto consente loro di vedere e testare fisicamente il modo in cui diversi design e distribuzioni del peso modificano la testa del bastone. Il nuovo look radicale di SIM Fairway è un risultato diretto di questo processo. Il prodotto risultante ha uno straordinario nuovo look e nuove prestazioni di riferimento per i giocatori.

Il team usa la Draft Resin per stampare rapidamente nuove parti in poche ore e passa poi alla Grey Resin per prototipi orientati all’aspetto finale del prodotto. La mascheratura della parte superiore dei prototipi di testa realizzati in Grey Resin ha rappresentato un grande vantaggio per i designer, grazie alle plastiche di alta qualità disponibili per le stampanti 3D Formlabs.

La possibilità di creare parti perfettamente complementari è un’altra caratteristica che distingue la Grey Resin dalle alternative che gli ingegneri hanno preso in considerazione al momento di scegliere le stampanti in-house. La creazione di parti complementari stampate in 3D ha permesso al team di testare numerose nuove forme per l’inserimento di pesi nella parte inferiore di SIM Fairway, creando così un bastone migliore. Per gli ingegneri di TaylorMade, i materiali di stampa sono stati l’elemento determinante nel tentativo di creare un migliore legno per fairway.

“La precisione e la risoluzione delle parti complementari in Grey Resin sono elementi che non abbiamo trovato in molte altre stampanti. Abbiamo ottenuto risultati migliori stampando le parti separatamente e combinandole in seguito.”

Le prossime diciotto buche

TaylorMade ha un obiettivo preciso: creare il miglior set di bastoni da golf al mondo per renderti un golfista migliore. Questo significa migliorare l’uniformità dei giocatori, agevolare la correzione dei colpi non perfetti e incrementare la velocità di swing dei giocatori, anche di margini minimi. TaylorMade ha creato un team di ingegneri e designer di prima classe, che hanno la stessa passione per il golf dei professionisti che utilizzano i loro prodotti, e ha dato loro la possibilità di creare stampe 3D in-house a prezzi accessibili, dimostrato al mondo del golf che non c’è limite all’innovazione.

Quando un giocatore estrae un bastone TaylorMade dalla propria sacca, ha la certezza che le prossime diciotto buche saranno le migliori di sempre.

Intervista a un ingegnere dello sviluppo di prodotti: Chris Rollins

D: Userete la stampa 3D nei progetti futuri?

R: Senz’altro. È veloce, economica e ci consente di perfezionare i dettagli come mai prima d’ora. Stiamo lavorando su alcuni progetti davvero all’avanguardia che coinvolgono la stampa 3D. I golfisti ne saranno entusiasti.

Richiedi un campione

Inizia ad aumentare subito la prototipazione e la produzione.

Ricevi un campione

Ti interessa iniziare una collaborazione?

Raccontaci la tua storia! Invia la tua richiesta e ti contatteremo il prima possibile.