All Posts
Novità

Disponibili ora: parti in poliuretano ad alte prestazioni prodotte con stampanti 3D desktop

PU Rigid Resins

Formlabs è lieta di annunciare il lancio della PU Rigid 650 Resin e della PU Rigid 1000 Resin, i nostri due materiali più robusti e durevoli nonché i primi della nostra nuova famiglia di resine poliuretaniche.

Per la prima volta potrai stampare parti in poliuretano in-house con le stampanti 3D stereolitografiche (SLA) di Formlabs e ottenere modelli resistenti, robusti e durevoli, anche in condizioni estreme. Porta le tue operazioni di stampa 3D a un livello superiore con la nostra famiglia di resine poliuretaniche di alta qualità. Grazie a nuovi workflow e applicazioni, ingegneri e designer di prodotto potranno finalmente andare oltre i limiti tradizionali della produzione in poliuretano. La nostra famiglia di resine poliuretaniche comprende:

  • [Nuova] PU Rigid 650 Resin. Per produrre parti in poliuretano robuste e flessibili, adatte a sopportare impatti considerevoli e ideali per applicazioni resistenti, che mantengono una precisione dimensionale costante sotto carico. 

  • [Nuova] PU Rigid 1000 Resin. Per creare parti semi-rigide, resistenti ed estremamente robuste, adatte a sopportare impatti considerevoli e ambienti difficili con continuità.

  • Rebound Resin. La Rebound Resin, lanciata nel 2019, è un materiale per la stampa 3D elastico e adatto alla produzione. New Balance ha utilizzato questa resina nelle scarpe con tecnologia TripleCell.

Continua a leggere per scoprire di più sui dettagli tecnici della PU Rigid 650 Resin e della PU Rigid 1000 Resin, sulle applicazioni consigliate per ciascun materiale, sui passaggi richiesti per ottenere proprietà dei materiali ottimali e su come abbiamo creato una resina poliuretanica stampabile e ad alte prestazioni.

Polyurethane Resins
Webinar

Introduzione alle PU Rigid Resin: spingersi oltre i limiti della stampa 3D

Potrai ascoltare i nostri esperti di materiali mentre discutono delle incredibili proprietà delle PU Rigid Resin e dei vantaggi della stampa 3D: una combinazione che ha permesso di eliminare le limitazioni tradizionali della produzione in poliuretano.

Registrati subito al webinar

Materiali in poliuretano per un'ampia gamma di applicazioni

Grazie alla loro resistenza, robustezza e durevolezza, le resine poliuretaniche sono ideali per stampare parti durante tutte le fasi di prototipazione e produzione per utilizzo finale. Le resine SLA tradizionali vengono prodotte a partire da polimeri di acrilato e di conseguenza la loro resistenza a lungo termine può degradarsi. 

Tuttavia, le resine poliuretaniche sono un materiale di stampa 3D poco comune poiché la loro produzione richiede un processo chimico complesso. Dopo anni di test, i team di ingegneri dei materiali di Formlabs hanno optato per una chimica ibrida e hanno creato una combinazione di acrilato e uretano appositamente progettata per consentire l'uso delle nostre resine poliuretaniche con le stampanti 3D di Formlabs, raggiungendo gli stessi standard di qualità dei nostri materiali convenzionali. Questa chimica ibrida, combinata con la polimerizzazione a umido, permette di ottenere parti finali di qualità stampate in poliuretano.

Dati tecnici: PU Rigid Resin

ProprietàFormlabs PU Rigid 650 ResinFormlabs PU Rigid 1000 Resin
Carico di rottura a trazione34 ± 3,4 MPa35 ± 3,5 MPa
Modulo di elasticità0,67 ± 0,06 GPa0,92 ± 0,09 GPa
Allungamento170 ± 17%80 ± 8%
Resistenza all'urto Izod375 J/m170 J/m
Cicli di flessione> 50 000> 50 000

Scopriamo in quali applicazioni questi nuovi materiali hanno prestazioni eccellenti. Consulta le schede tecniche complete. 

Applicazioni della PU Rigid 650 Resin

PU 650 Sample Part

La PU Rigid 650 Resin è il nostro materiale più robusto ed è perfetta per creare parti in grado di sopportare carichi prolungati mantenendo la forma originale a lungo termine. Ad esempio parti antiurto e resistenti agli impatti:

  • Ruote
  • Componenti antiurto
  • Pinze ed effettori finali
  • Ammortizzatori
  • Gommini

In molti casi, il miglior modo per creare parti destinate al sostegno di carichi o a un uso funzionale continuo è quello di unire due parti tra loro. Grazie alla sua capacità di mantenere la forma a lungo, la PU Rigid 650 Resin è perfetta per creare:

  • Cerniere integrate
  • Cerniere assemblate
  • Accoppiamenti a scatto

Applicazioni della PU Rigid 1000 Resin

PU Rigid 1000 Resin Sample Part

Come la PU Rigid 650 Resin, la PU Rigid 1000 Resin è in grado di sopportare carichi prolungati senza perdere la forma o il design originale. Grazie al suo carico di rottura più elevato, può sostenere un carico maggiore senza rompersi. Ciò significa che la PU Rigid 1000 Resin è perfetta per stampare parti per uso finale rigide e resistenti, come quelle destinate alla protezione di componenti vulnerabili. Ad esempio:

  • Attacchi
  • Staffe
  • Strutture di sicurezza
  • Condotti
  • Componenti antiurto

Con la PU Rigid 1000 Resin si possono anche stampare altre applicazioni robuste come:

  • Tappi di bottiglia
  • Fibbie
  • Pedali per bicicletta

Post-elaborazione di materiali poliuretanici

Il poliuretano prevede un workflow più complesso che richiede attrezzature e costi di configurazione aggiuntivi. Per ottenere risultati uniformi e di alta qualità occorre una maggiore attenzione nella preparazione delle stampe e nella post-elaborazione delle parti. 

Il seguente workflow è simile a quello per la stampa con altri materiali, ma richiede attrezzature e tempi di post-elaborazione aggiuntivi.

  1. Produzione del file 3D. Utilizza PreForm per preparare il tuo file. Le impostazioni personalizzate ti guideranno nel processo di aggiunta dei supporti e nella scelta dell'orientamento corretto per la stampa.

  2. Preparazione della stampante. Le PU Rigid Resin sono contenute in una bottiglia in alluminio e sono dotate di un imbuto e di una cartuccia vuota per preservarne la durata a magazzino. Agita la bottiglia per miscelare accuratamente la resina e utilizza l'imbuto per versarla nella cartuccia di stampa vuota. Per poter stampare con le resine PU Rigid, la stampante deve trovarsi in un essiccatore. Quando è pronta, carica la cartuccia di resina e la piattaforma di stampa, quindi clicca Print (Stampa).

  3. Stampa. Come sempre, segui le indicazioni sull'interfaccia touchscreen per avviare la stampa.

  4. Post-elaborazione. Sottoponi la piattaforma di stampa a un breve lavaggio con PGDA, quindi lascia asciugare le parti all'aria o usa l'aria compressa. Una volta asciutte e dopo aver rimosso i supporti, colloca le parti in una camera di polimerizzazione post-stampa a umido. La polimerizzazione a umido completa la reazione dell'uretano e permette di ottenere una parte finale in poliuretano. In questo processo non vengono utilizzati alcool isopropilico o solventi di lavaggio tradizionali. Le parti realizzate in PU Rigid 650 Resin o PU Rigid 1000 Resin con uno spessore di 2 mm impiegheranno tre giorni per completare la polimerizzazione.

Alcune attrezzature sono opzionali, come il compressore ad aria per asciugare il solvente PGDA in eccesso dalla superficie delle stampe, ma altre sono necessarie. Tra queste ci sono un essiccatore impostato con una bassa umidità e una camera di polimerizzazione post-stampa a umido. Questi strumenti servono a ridurre l'umidità, che potrebbe compromettere le prestazioni finali. 

Per ulteriori informazioni sul workflow dettagliato per i materiali poliuretanici, nonché consigli per una camera di polimerizzazione post-stampa a umido o un essiccatore, parla con i nostri esperti di stampa 3D. A causa dei tempi più lunghi richiesti per la post-elaborazione, i materiali poliuretanici non sono ideali per la prototipazione rapida nell'arco della stessa giornata. Per applicazioni di questo tipo, prova la Draft Resin.

Materiali ingegneristici ad alte prestazioni per tutti

PU Rigid Resins

Le nostre nuove PU Rigid 650 Resin e PU Rigid 1000 Resin sono ora disponibili per la Form 2, la Form 3+ e la Form 3B+.

Formlabs è entusiasta di presentare questi materiali finora inaccessibili a un pubblico ampio e a un prezzo conveniente. La nostra missione è rendere accessibili a tutte le aziende strumenti di produzione in-house di qualità professionale. Le nostre PU Rigid Resin sono le ultime arrivate tra i molti materiali speciali nel nostro catalogo di resine per stampanti 3D SLA. 

Per consultare il catalogo completo dei materiali ingegneristici per la Form 2 e la Form 3+, visita la nostra pagina dedicata alle resine ingegneristiche. Per acquistare le PU Rigid Resin, segui il link di seguito.