All Posts
Interviste

Stampa 3D di plastici architettonici in scala: la prospettiva di Laney LA

Quando ha cominciato a lavorare nello studio di design di Los Angeles Laney LA, l'architetto Paul Choi era determinato a far conoscere allo studio la stampa 3D. Laney LA non usava spesso modelli fisici, ma oggi ne produce costantemente per testare le idee, comunicare con i clienti e prendere decisioni.

"I modelli fisici stanno diventando sempre più rari nel nostro campo, perché i rendering realistici e le tecnologie di realtà virtuale sono sempre più sofisticati. Eppure i plastici permettono agli architetti di testare le qualità legate allo spazio in modo diverso rispetto alle rappresentazioni digitali" afferma Choi.

"Se non usassimo una stampante 3D, ci sentiremmo obbligati a dedicare più tempo all'osservazione dei progetti sotto forma di rendering o disegni. Ottenere un modello fisico di un design complesso direttamente da un modello 3D realizzato in CAD ci dà la possibilità di avere molte immagini significative in meno tempo."

Abbiamo parlato con Choi di come Laney LA ha cominciato a lavorare con la stampante 3D SLA di Formlabs e ha integrato con successo la stampa 3D nel suo flusso di lavoro quotidiano.

Aggiungere la stampa 3D ai flussi di lavoro legati ai software per l'architettura

Nell'azienda dove Choi aveva precedentemente lavorato la stampa 3D veniva usata da vent'anni. Quando cominciò a chiedersi come continuare a usare questa tecnologia all'interno di Laney LA, un'azienda molto più piccola, pensò a quale tipo di stampante si sarebbe adattata meglio al loro specifico flusso di lavoro.

"Ho svolto alcune ricerche e ho sentito parlare della qualità della Form 2: in termini di dimensioni e facilità di utilizzo era perfetta per la nostra azienda" afferma Choi.

Poiché Laney LA aveva già un workflow di modellazione digitale, la transizione da CAD alla stampa 3D è stata semplice.

"Le aziende che usano già la modellazione in 3D hanno un vantaggio. Formlabs rende molto facile la transizione dai modelli 3D alla vera e propria stampa 3D, quindi consiglierei di fare del proprio meglio per integrarla gradualmente nel proprio flusso di lavoro, rendendola parte del processo di design."

Testa direttamente il nostro processo di pre-stampa: scarica PreForm, il software gratuito di Formlabs che prepara i tuoi modelli 3D per la stampa, e importa file STL o OBJ. Scopri altre raccomandazioni avanzate per preparare modelli CAD alla stampa nel nostro whitepaper.

Ora il modo in cui il team si serve della stampa 3D evolve giorno dopo giorno. Gli architetti cambiano di proposito qualche dettaglio in ogni stampa e in ogni iterazione, in modo da testare i limiti della tecnologia.

Laney LA usava già software di modellazione digitale nel flusso di lavoro giornaliero e la transizione alla stampa 3D è stata un passo naturale.

Laney LA usava già software di modellazione digitale nel flusso di lavoro giornaliero e la transizione alla stampa 3D è stata un passo naturale.

Scegliere un percorso da CAD al modello fisico

Mentre oggi a Laney LA c'è la speranza di usare la stampa 3D in ogni fase di progettazione, si è cominciato stampando plastici per segnare i passi fondamentali nel processo di design: immortalare i momenti principali per comunicare con i clienti e valutare internamente le idee.

"Con la stampa 3D possiamo pensare a modi creativi di rappresentare i progetti in forma fisica, così da fissarli in un determinato momento del processo" afferma Choi.

"Riflettiamo su come usare la stampa 3D diversamente da come ci serviamo di altri strumenti, come i rendering o i modelli virtuali. Il modello stampato in 3D ci permette di visualizzare il progetto da una prospettiva nuova e al tempo stesso di evidenziare i punti di forza."

La stampa 3D stereolitografica (SLA) rende possibile l'inclusione di dettagli elaborati anche nei modelli più piccoli. Questo esempio di un plastico urbano di piccole dimensioni è in scala 1/32” = 1’ ed è stato stampato interamente su una stampante 3D Form

 

La stampa 3D stereolitografica (SLA) rende possibile l'inclusione di dettagli elaborati anche nei modelli più piccoli. Questo esempio di un plastico urbano di piccole dimensioni è in scala 1/32” = 1’ ed è stato stampato interamente su una stampante 3D di Formlabs.

La maggior parte dei progetti di Laney LA è costituita da case su misura, quindi è particolarmente importante specificare la scala di un'abitazione o di un'altra struttura. Di solito, alla fine del processo schematico di design, gli architetti stampano in 3D l'intero progetto per valutare internamente i passi successivi, e se ne servono come strumento di comunicazione per presentare il progetto ai clienti. Spesso il team progetta il plastico e fa modifiche successive per evidenziare i vari punti di valore di una struttura.

"È interessante cercare sempre di illustrare una determinata idea del progetto e isolarla nel modello, che si tratti di una certa stanza o di uno spazio che vogliamo mettere in risalto tramite un taglio a sezione del modello, o anche della topografia del sito" afferma Choi.

In alcuni casi Laney LA decide di dividere un modello applicando un taglio a sezione, così da mettere in risalto i dettagli interni più importanti.

In alcuni casi Laney LA decide di dividere un modello applicando un taglio a sezione, così da mettere in risalto i dettagli interni più importanti. Per ciascuna sezione di questo progetto a Culver City è stato stampato un modello con la Grey Resin di Formlabs, e ognuno è stato dipinto di bianco e di nero con una bomboletta spray.

SLA printed sample part
Campione

Richiedi un campione gratuito

Guarda e tocca con mano la precisione di Formlabs. Saremo lieti di inviare presso la tua azienda un campione gratuito stampato in 3D.

Richiedi un campione gratuito

Choi e il suo team usano la stampa 3D per mostrare specifiche aree del progetto che sarebbero più complicate da mettere in evidenza con i tradizionali disegni in 2D. Ad esempio, un architetto potrebbe isolare e stampare una sezione del modello virtuale per fornire agli appaltatori un'idea del progetto più tridimensionale e corrispondente allo spazio reale. Alcuni elementi della costruzione che sono meno visibili nella forma finale (come la struttura) possono essere spiegati meglio con una stampa 3D, che offre un approccio più globale.

Per un determinato progetto era importante mostrare al cliente il grado di pendenza del sito, così Laney LA ha stampato in 3D un plastico topografico che metteva in evidenza in dislivello.

Per un determinato progetto era importante mostrare al cliente il grado di pendenza del sito, così Laney LA ha stampato in 3D un plastico topografico che metteva in evidenza in dislivello.

"Cercare di trarre il massimo dalla stampa 3D è molto utile. È una risorsa importante non solo per la fase di design, ma anche per far crescere l'attività" afferma Choi. "Ci ha aiutato nel marketing e nella comunicazione con potenziali clienti, costruttori o appaltatori."

Consigli per lavorare con la stampa 3D

Per Laney LA la transizione dagli strumenti di progettazione digitale alla stampa 3D è stata naturale. Choi pensa che la stampa 3D potrebbe dare vantaggi ad aziende con flussi di lavoro di tutti i tipi, comprese quelle che si servono di tecniche tradizionali.

"Molti studi più grandi faranno la transizione a un flusso di lavoro completamente in 3D, perché hanno progetti più complessi che necessitano di realizzazioni più avanzate, ma abbiamo deciso di tuffarci in questa novità per essere capaci di evolvere velocemente e fornire un servizio eccezionale ai nostri clienti" spiega Choi.

"Se investire tempo e risorse in una nuova tecnologia può apparire difficile e può spaventare quando non la si percepisce come una necessità, renderla parte del proprio processo stimola a usare il proprio tempo in modo più creativo e a trarne maggiore valore. Prima cominci a inserirla nel tuo flusso di lavoro, meglio è."

Scopri di più sulle strategie di modellazione e sul flusso di lavoro con i software

Studi di architettura come Laney LA usano la stampa 3D per realizzare complessi modelli digitali ed eseguire facilmente iterazioni rapide. Per trarre il massimo dalla transizione da un modello digitale a un file stampabile, è utile comprendere i principi di base della stampa 3D.

Se desideri scoprire che cosa devi sapere per passare dal CAD alla stampa 3D, scarica il nostro ultimo whitepaper sulla stampa 3D di plastici architettonici. Imparerai come approcciare questa nuova tecnologia prendendo decisioni intelligenti sulla modellizzazione, dalla scelta della scala al design per l'assemblaggio, e scoprirai come usare queste strategie in ecosistemi software comuni.

Usi già la tecnologia Formlabs nel campo dell'architettura? Condividi il tuo lavoro con la comunità di Formlabs sui nostri forum.