Come realizzare modelli cavi in 3D con Meshmixer per risparmiare tempo e materiale

Indice

Di solito, le stampanti 3D stereolitografiche (SLA) creano parti completamente dense. Quando non devi stampare parti funzionali che richiedono una certa robustezza strutturale, realizza un modello 3D cavo per risparmiare tempo e materiale.

Ecco alcuni progetti in cui consigliamo di realizzare delle cavità:

  • Opere d'arte e sculture
  • Modelli in scala
  • Modelli concettuali preliminari
  • Modelli di grandi dimensioni e assemblaggi di parti

Usando PreForm e lo strumento (gratuito) per realizzare cavità di Meshmixer puoi preparare il tuo modello per la stampa in tre semplici passaggi.

Meshmixer ha molte più funzionalità da offrire per modificare i file STL per la stampa 3D. Scopri il nostro tutorial approfondito su Meshmixer, che mostra 15 consigli professionali per principianti ed esperti.


Richiedi un campione

Guarda e tocca con mano la precisione della stereolitografia. Saremo lieti di inviare presso la tua azienda un campione gratuito stampato con una stampante 3D SLA di Formlabs.

Richiedi un campione gratuito


1° passaggio: trova l'orientamento giusto

Durante il processo di stampa SLA, il tuo modello viene stampato strato dopo strato ed emerge gradualmente dalla resina liquida quando la piattaforma di stampa risale lungo l'asse Z. A seconda del tuo modello di stampante 3D, quando crei un oggetto cavo nella stampa potrebbe rimanere intrappolata della resina, poiché gli strati vengono solidificati dal laser sotto il liquido. Puoi evitare questo inconveniente trovando l'orientamento giusto per stampare il tuo modello e aggiungendovi sfiati strategici per lasciar defluire la resina.

Apri il tuo modello in PreForm e orientalo nel modo migliore per la stampa. Il lato dell'oggetto a contatto con la piattaforma di stampa dovrebbe essere un lato che in seguito non sarà visibile o in cui è possibile inserire uno sfiato senza pregiudicare la funzionalità della parte. Cerca anche di evitare di creare modelli con molte rientranze, perché rischierebbero di intrappolare la resina.

Orienta il modello in PreForm nel modo migliore per la stampa, tenendo conto della posizione dei possibili sfiati.

2° passaggio: crea delle cavità nel tuo modello con Meshmixer

Per prima cosa, apri il tuo modello in Meshmixer. Puoi usare lo stesso orientamento preimpostato in PreForm, se in questo modo sarà più semplice trovare il corretto orientamento degli sfiati (Edit [Modifica] > Transform [Trasforma]). Cerca lo strumento per creare le cavità di Meshmixer (Edit [Modifica] > Hollow [Crea cavità]) e regola le impostazioni in base alle tue preferenze relative allo spessore delle pareti. Meshmixer creerà una scocca all'interno del tuo modello in base all'offset specificato.

Per ottenere risultati ottimali, tieni conto di quanto segue:

  • Lo spessore delle pareti influenza direttamente la resistenza della tua stampa. Dal momento che dentro la stampa cava non ci sono strutture interne o impalcature, se la scocca è sottile i modelli di grandi dimensioni saranno fragili.
  • Più le pareti sono sottili, meno materiale occorrerà per la stampa e più quest'ultima sarà leggera. Se ti serve una parte più robusta o più resistente, puoi anche decidere di riempire il modello di resina epossidica o gesso a buon mercato dopo la stampa.

La fase successiva è la creazione degli sfiati. Inseriscine uno più vicino possibile alla piattaforma di stampa e almeno un altro su una superficie a tua scelta. Ciò permetterà alla resina e all'aria di fuoriuscire durante la stampa della parte, e all'alcool isopropilico di scorrere all'interno durante il processo di pulitura. L'aggiunta di un foro potrebbe provocare la distruzione delle superfici piatte. Per evitarlo, usa la funzione Make Solid (Edit [Modifica] > Make Solid [Crea solido]) per generare una mesh facilmente manipolabile. Tieni presente che in questo modo la qualità della tua mesh potrebbe ridursi, a meno che non usi il cursore strati per preservarla.

Specifica le impostazioni di Meshmixer che preferisci e aggiungi al modello gli sfiati (segni rossi sul display).

Quando hai finito, accetta le impostazioni ed esporta il modello da Meshmixer in formato STL.

3° passaggio: stampa il modello

Ora è tutto pronto per la stampa. Importa il modello 3D modificato in PreForm e orientalo esattamente come nei passaggi precedenti, in modo che gli sfiati siano più vicini possibile alla piattaforma di stampa. Da qui in poi, il processo di stampa e post-elaborazione segue gli stessi passaggi della normale stampa SLA.

L'effettivo risparmio di tempo e materiale dipende dal modello e dalle impostazioni. Nel nostro esempio, i risultati per un modello di 112 mm × 85 mm × 114 mm con una distanza di offset di 2 mm e uno spessore dello strato di 0,1 mm sono i seguenti:

Confronto complessivo

Solido originaleCavità
Materiale246,28 mL77,37 mL
Tempo di stampa15 ore e 35 min7 ore e 47 min

 

Il modello cavo finito, stampato con la White Resin standard di Formlabs.

Scopri di più sulla stampa 3D SLA

Non hai ancora una stampante 3D SLA? Scopri la Form 3 e visita la nostra pagina dei materiali per saperne di più sulle resine Formlabs.

Vuoi scoprire come sono fatte e come funzionano le parti stampate in stereolitografia? Richiedi un campione gratuito per toccare con mano la qualità della stereolitografia.

Richiedi un campione gratuito di parte SLA