Innovazione continua di New Balance e Formlabs

Innovazione - New Balance e Formlabs

Nel 2017 New Balance ha dato vita a una collaborazione con Formlabs destinata a sviluppare un sistema di produzione mediante stampa 3D, così da offrire nuove possibilità e opportunità per innovare il settore delle calzature. I primi risultati di questa collaborazione sono stati rivelati quest'estate, con l'annuncio che le 990 Sport TripleCell avrebbero iniziato a essere distribuite nei negozi negli Stati Uniti; le 990 sono andate a ruba e le scorte si sono esaurite rapidamente.

In meno di tre mesi dall'annuncio del lancio delle 990S TripleCell, New Balance presenta ora le FuelCell Echo Triple. Le FuelCell Echo Triple sono basate sullo stesso tipo di tecnologia all'avanguardia delle 990S, ossia una combinazione di stampanti 3D stereolitografiche (SLA) e la resina personalizzata e ad alte prestazioni Rebound Resin.

Continua a leggere per scoprire di più sui due fattori principali che hanno reso questa collaborazione un successo: le proprietà uniche della Rebound Resin e l'impegno per l'innovazione costante.

La Rebound Resin: proprietà uniche per le calzature

"Una delle cose di cui siamo davvero orgogliosi è il fatto che questo prodotto offre ai corridori un'esperienza davvero differente."

Katherine Petrecca, General Manager Footwear di New Balance all'Innovation Design Studio

New Balance ha deciso di seguire un approccio coraggioso per la collezione TripleCell, avviando una collaborazione con Formlabs per creare la Rebound Resin. Questa resina dispone di proprietà uniche in grado di offrire il sostegno e l'elasticità che gli atleti si aspettano dalle scarpe New Balance. Grazie alla stampa 3D in-house e un nuovo materiale dalle potenzialità incredibili, New Balance può stampare direttamente una vasta gamma di parti della scarpa a seconda delle necessità di un modello specifico.

L'intersuola dell'avampiede delle FuelCell Echo Triple è stata stampata su una stampante 3D Formlabs.

L'intersuola dell'avampiede delle FuelCell Echo Triple è stata stampata su una stampante 3D Formlabs.

La Rebound Resin è stata realizzata su misura per resistere all'usura quotidiana a cui sono sottoposte le scarpe sportive. I materiali per calzature devono affrontare  una varietà di ambienti, a cui va aggiunta la necessità di resistere a diversi livelli di pressione migliaia di volte al giorno. La Rebound Resin è progettata per creare strutture reticolari elastiche e resilienti, con un ritorno di energia, una resistenza alla lacerazione e un allungamento molto superiori agli altri materiali di Formlabs. La Rebound Resin è abbastanza resistente da poter essere utilizzata in guarnizioni e interni per auto, ma è abbastanza leggera e flessibile per l'uso nella suola di una scarpa. New Balance dispone di diritti esclusivi per l'uso della Rebound Resin nelle calzature, ma il materiale è stato progettato per una vasta gamma di applicazioni. 

La versatilità e la flessibilità della Rebound Resin ne consentono l'utilizzo in una serie di applicazioni.

La versatilità e la flessibilità della Rebound Resin ne consentono l'utilizzo in una serie di applicazioni.

"Le scarpe sportive devono durare a lungo, devono resistere a centinaia di migliaia di impatti ripetuti" spiega Petrecca. "Devono essere adatte per una mezzofondista di 50 kg come Jenny Simpson e un giocatore di basket di 100 kg come Kawhi Leonard. Vengono utilizzate in maniera intensiva in ambienti esterni, dove sono esposte ai raggi UV e l'idrolisi, e devono resistere ai tunnel termici del processo di fabbricazione per unirsi a molti altri materiali."

In Formlabs crediamo che non ci siano limiti ai problemi aziendali che la stampa 3D può risolvere. Uno dei vantaggi principali della stampa stereolitografica (SLA) è la vasta gamma di materiali disponibili, che possono essere tutti utilizzati in maniera intercambiabile sullo stesso apparecchio Formlabs. Ogni anno superiamo i limiti della stampa 3D grazie al continuo sviluppo di una vasta gamma di nuovi materiali. E lo facciamo collaborando direttamente con aziende come nel caso della Rebound Resin oppure sviluppando internamente i materiali sulla base del feedback dei clienti.

Collaborazioni durature per l'innovazione continua

Negli ultimi anni sono emersi svariati casi di utilizzo diffusi per l'implementazione della stampa 3D nei workflow di produzione, che vanno dallo sfruttamento della domanda latente di prodotti di consumo personalizzati alla creazione di dime, fissaggi e attrezzature. Anche se New Balance utilizza la stampa 3D per realizzare rapidamente i prototipi di nuovi modelli di calzature, la collaborazione con Formlabs si è concentrata sul trarre il massimo dai vantaggi offerti dalla stampa 3D in-house. Questo significa riflettere su come le modifiche nella creazione della scarpa stessa possono influenzare il prodotto finale e innovare continuamente l'intero processo di progettazione.

Per New Balance, la stampa 3D faciliterà un aumento della produzione di calzature avanzate, in particolare negli Stati Uniti e nel Massachussets. La produzione locale porterà alla creazione di nuovi ruoli per i soci produttori e, in definitiva, ridurrà l'esposizione dell'azienda alla volatilità internazionale. Altrettanto importante è riunire all'interno della stessa struttura i team di progettazione e produzione, accorciando quindi i cicli di feedback e riducendo i costi.

"Eliminando gli stampi, possiamo risparmiare mesi di tempo normalmente dedicati allo sviluppo. La tecnologia TripleCell rende possibile la produzione di numerosi design contemporaneamente, reinventando l'approccio tradizionale ai test iterativi. Abbiamo la capacità di generare ed elaborare migliaia di opzioni prima di ottenere le strutture ad alta prestazione focalizzate sulla corsa che è possibile vedere oggi."

Le 990S TripleCell e le FuelCell Echo Triple.

Le 990S TripleCell e le FuelCell Echo Triple.

New Balance sta ancora esplorando tutte le ramificazioni che la stampa 3D avrà sulla produzione di calzature, nonché come creare esperienze significative per gli utenti finali. Le 990S TripleCell includono la Rebound Resin nel tallone, così da offrire ai clienti un ulteriore supporto plantare. Le FuelCell Echo Triple spostano la Rebound Resin nell'avampiede, utilizzando l'esclusiva struttura reticolare per aumentare le prestazioni durante l'attività sportiva. Queste due scarpe sono dei primi esempi di ciò che è possibile realizzare grazie alla stampa 3D e sono un'anteprima della collezione TripleCell e delle sue potenzialità.

In futuro il team conta di scoprire molteplici nuove applicazioni uniche, con risultati entusiasmanti per gli atleti.

"Le TripleCell sono il precursore di un più ampio cambiamento in atto nel settore. Questo è solo l'inizio: la stampa 3D rivoluzionerà il nostro modo di pensare al processo di fabbricazione dei prodotti. Formlabs è stata parte integrante di questo percorso e abbiamo grandi aspettative per nostra collaborazione in futuro."

Katherine Petrecca, General Manager Footwear di New Balance all'Innovation Design Studio

2020 e oltre

Questi esempi sono solo un'anteprima di ciò che New Balance si aspetta dalla stampa 3D in-house e dalla collaborazione con Formlabs. Nel 2020 New Balance punta ad aumentare la produzione della collezione TripleCell e continuare a crescere all'interno delle proprie strutture di produzione. Il prossimo anno verranno annunciate altre novità da Formlabs e New Balance.

Vuoi sapere quali opportunità di crescita offre per la tua attività una collaborazione con Formlabs? Contatta il nostro team di consulenza e scopri di più sulle possibilità di collaborazione con Formlabs per lo sviluppo e l'implementazione di nuove applicazioni di stampa 3D.

 

Vuoi ricevere delle nuove FuelCell Echo Triple? Regaliamo un paio gratis! Visita il nostro profilo su Instagram per partecipare al concorso.

Partecipa al concorso